Quali sono i 5 migliori spuntini da portare con sé? - Riccardo Tudisco - Nutrizionista

Quali sono i 5 migliori spuntini da portare con sé?

Nutrizionista per sportivi e Attività all’aperto

Pratichi attività all’aperto? Non dimenticarti di fare la corretta pausa spuntino!

Nel corso degli ultimi anni, l’attività all’aperto, nei parchi pubblici o più semplicemente nelle zone verdi del rione, sta andando per la maggiore sia per gli appassionati di attività fisica sia per gli sportivi a livello agonistico, così come anche per chi, più semplicemente, desidera uscire di casa, soprattutto in questo periodo fatto di palestre chiuse e lockdown.

I benefici di una corretta e quotidiana attività fisica all’aperto, in solitaria o in compagnia, sono tantissimi ma spesso comportano una difficoltà comune: quale snack porto con me? È necessaria una pausa oppure posso saltare il momento “spuntino”?

Partendo dal presupposto che, come ogni pasto, gli spuntini sono fondamentali e non devono essere trascurati, è vero anche che non tutti gli spuntini garantiscono le stesse prestazioni ed è per questo che i più esperti o semplicemente più scaltri preferiscono ascoltare i consigli di un bravo nutrizionista prima di compiere la loro scelta. Non preoccuparti se non l’hai ancora fatto o se sei poco esperto e non sai bene a chi rivolgerti: oggi sono qui apposta per aiutarti! A breve, infatti, ti aiuterò a compiere la scelta spiegandoti passo per passo come fare per scegliere i migliori spuntini in base ai tuoi gusti.

Certamente, in una relazione one to one, come nutrizionista per sportivi posso fornirti un aiuto valido per creare un regime alimentare corretto e su misura, scegliendo gli snack più inclini al raggiungimento dei tuoi obbiettivi, a seconda anche dei tuoi gusti e delle tue eventuali intolleranze alimentari. In ogni caso, però, esistono quelli che io identifico come i i 5 migliori spuntini da portare con sé quando si pratica attività all’aperto.

Ritaglia 5 minuti del tuo tempo libero per leggere questo articolo. Sono certo che, grazie alle informazioni presenti nel paragrafo successivo, avrai maggiore consapevolezza nella scelta di cosa mangiare durante la tua pausa. Come sempre, prima di addentrarci nel vivo dell’articolo, ti ricordo di non esitare a contattarmi, per qualsiasi dubbio o informazione aggiuntiva e a prenotare ora la tua prima visita presso il mio studio. Buona lettura!

Inizia un nuovo percorso alimentare

I 5 migliori spuntini per chi pratica attività all’aperto: ecco i consigli di un bravo Nutrizionista per sportivi.

Se si pratica attività fisica all’aperto, capita spesso di trovarsi di fronte al problema di cosa mangiare. Sì, perché, da un lato il corpo ci sta chiedendo nuove energie per continuare l’allenamento, dall’altro introdurre gli alimenti sbagliati in quel momento può facilmente portare a problemi e costringere a interrompere l’impegno.

Lo spuntino ideale deve, quindi, avere due caratteristiche:

  • Fornire energia rapida per continuare l’allenamento senza fermarsi.
  • Essere di facile assorbimento per non sovraccaricare il sistema digerente.

Nella pratica, questo si traduce in cibi ricchi di carboidrati, in particolare di zuccheri semplici, che sono di rapida assimilazione, e poveri di proteine, grassi e fibre, ossia i nutrienti che richiedono più tempo per essere digeriti.

Come nutrizionista per sportivi, ho selezionato per te quelli che ritengo essere i 5 migliori spuntini da portare con sé quando si pratica attività all’aperto. Quelle di seguito sono tutte opzioni che rispettano i principi esposti sopra, quindi sono in grado di fornire un mix ideale di carboidrati semplici e complessi per continuare ad allenarsi al meglio.

I 5 migliori spuntini da portare con sé quando si pratica attività all’aperto sono:

  • Panino con marmellata
  • Crostata al miele
  • Barretta energetica
  • Sport gel
  • Sport drink

L’ordine con cui sono riportate non è casuale! La lista inizia con alimenti solidi e procede con alimenti sempre più liquidi. La scelta di cosa mangiare è influenzata dal tipo di attività, dall’intensità e dalla durata dell’allenamento. Più il tuo livello di impegno è importante e più diventa utile selezionare le opzioni che rientrano nel campo dell’integrazione, ossia le ultime.

Come puoi notare sono tutte scelte rapide e pratiche da portare con te, qualunque sia l’attività sportiva che pratichi. Sicuramente, per comprendere al meglio la tipologia di spuntino da portare con sé è importante affidarsi a un bravo nutrizionista per strutturare una dieta che rispetti a pieno le tue esigenze.

Se desideri il mio aiuto, prenota ora una prima visita presso il mio studio. Come nutrizionista per sportivi, saprò impostare un piano alimentare personalizzato fatto apposta per te.

Prenota una Visita dal Nutrizionista

Prenota la tua prima visita o richiedi un appuntamento!

Email: info@riccardotudisco.it

Tel: 3476259612

    * dati obbligatori

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA di Google, al quale si applicano la Privacy Policy ed i Termini di Servizio relativi.